Nell’ambito della collaborazione tra Fondazione Saccone, 012factory e Studio Torta, che ha portato all’attivazione di uno sportello informativo sulla proprietà industriale dedicato alle startup e alle PMI del territorio, segnaliamo che è attivo il bando Ideas Powered for Business e fino al 6 dicembre 2024 è possibile presentare le domande per accedere ai VOUCHER 2 (Marchi e Design), VOUCHER 3 (Brevetti) e VOUCHER 4 (Varietà Vegetali).

Il fondo gestito dall’EUIPO e rivolto alle PMI europee ha rifinanziato le misure di agevolazione per il deposito di Marchi, Design, Brevetti e di nuove Varietà Vegetali.

Il Fondo per le PMI è un programma di rimborso che emette voucher utilizzabili per coprire, in parte, le tasse relative alle attività selezionate. In questa edizione 2024, per la prima volta, sono previsti rimborsi per le spese di consulenza per il deposito e la redazione di un brevetto europeo effettuato da un mandatario abilitato.

Per i richiedenti italiani sono disponibili tre tipologie di voucher:

  • il Voucher 2 del valore massimo rimborsabile di 1.000 euro da usare per le tasse di deposito marchi e design comunitari, internazionali e nei paesi dell’UE.
  • il Voucher 3 del valore massimo rimborsabile di 1.500 euro da usare per le tasse ammissibili per i brevetti nazionali ed EPO e di 2.000 euro per i costi di consulenza per la redazione e il deposito di una domanda di brevetto europeo se effettuata da un mandatario abilitato dell’elenco ufficiale dell’EPO.
  • Il Voucher 4 del valore massimo rimborsabile di 1.500 euro da usare per il rimborso del 75% della tassa di deposito e di esame per una privativa comunitaria per ritrovati vegetali.

È possibile presentare le domande di Voucher, unicamente in formato elettronico, dal 22 gennaio 2024 fino al 6 dicembre 2024. Le sovvenzioni verranno assegnate in base al principio del «primo arrivato, primo servito», fino a esaurimento fondi.

I Voucher non sono retroattivi. Pertanto, l’importo del Voucher sarà utilizzabile solamente per i depositi di marchi, design, brevetti e varietà vegetali effettuati dopo la concessione del Voucher stesso.

Come di consueto, è possibile richiedere maggiori informazioni rivolgendosi allo sportello attivato presso la Fondazione Saccone.

Tutta la documentazione di riferimento è disponibile al seguente link: clicca qui.

Share post with: