La Fondazione Saccone in qualità di partner per la Regione Campania del DIGITALmeet, il più grande festival italiano dedicato all’alfabetizzazione digitale promosso da Fondazione Comunica e Talent Garden Padova, organizza tre seminari dal titolo “CYBERBULLISMO.DOC – Metodi e strumenti per combattere il bullismo digitale”, “Socialness” e “Kids Coding Lab”.

Il primo workshop dal titolo “CYBERBULLISMO.DOC – Metodi e strumenti per combattere il bullismo digitale”, dedicato ai docenti degli Istituti scolastici del territorio, si terrà il 23 ottobre. L’evento approfondirà la tematica del cyber-bullismo, sottolineando la centralità delle competenze digitali per prevenire una delle più diffuse forme di devianza sociale. Relatrice del workshop sarà la psicologa Francesca Saccà, esperta del fenomeno del cyber-bullismo, con una testimonianza del Maggiore Vitantonio Sisto Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Battipaglia, responsabile del progetto di sensibilizzazione nelle scuole rispetto alla tematica (Per maggiori informazioni clicca qui)

Il secondo  workshop dal titolo “Socialness” dedicato alle imprenditrici del territorio, si terrà il 25 ottobre, e attraverso una formazione d’aula in modalità learning by doing, favorirà l’acquisizione delle digital skills necessarie per potenziare il proprio empowerment personal-professionale. L’evento è patrocinato dal “Comitato femminile di Confindustria Salerno” e rientra negli eventi del “Centenario di Confindustria Salerno”. Relatrici del workshop saranno Giuliana Saccà, esperta in Marketing & Formazione, Francesca Saccà, psicologa e Milly Tucci Fondatrice Ingreen e Eskillsforwomen e Responsabile osservatorio donne digitali AIDR. (Per maggiori informazioni clicca qui)

Il terzo seminario dal titolo “Kids Coding Lab” dedicato ai bambini di età compresa tra i 9 e i 12 anni, si terrà domenica 26 ottobre. Il workshop, patrocinato dall’Università degli Studi di Salerno, ha l’obiettivo di aiutare i bambini ad apprendere le nozioni di base dell’informatica e della programmazione attraverso il “gioco”. Nella prima fase dell’evento saranno coinvolti anche i genitori con l’obiettivo di spiegare loro l’importanza per i giovanissimi dell’uso responsabile e consapevole degli strumenti informatici e digitali e l’importanza che questi rivestono per lo sviluppo della logica e del pensiero computazionale. Relatori del workshop saranno Angela Peduto e Francesco Orciuoli, docenti dell’Università degli Studi di Salerno. (Per maggiori informazioni clicca qui)

Share post with: