La Fondazione Saccone nell’ambito del DIGITALmeet, di cui è partner per la Regione Campania, organizza in data 26 ottobre dalle 15.30 alle 19.30, un “Kids Coding Lab”: laboratorio di coding rivolto a bambini di età compresa tra i 9 e i 12 anni.

Il corso, tenuto dalla dott.ssa Angela Peduto e dal prof. Francesco Orciuoli dell’ateneo salernitano sarà diviso in due momenti.

Nel primo, dalle 15.30 alle 16.30 saranno coinvolti anche i genitori con l’obiettivo di spiegare loro l’importanza per i giovanissimi dell’uso responsabile e consapevole degli strumenti informatici e digitali e l’importanza che questi rivestono per lo sviluppo della logica e del pensiero computazionale.

Nel secondo, dalle 16.30 alle 19.30, invece, i bambini avranno la possibilità, attraverso il “gioco” di apprendere le nozioni di base dell’informatica e della programmazione.

Programmare è diventato importante come saper leggere e scrivere. I piccoli apprendisti inizieranno a scoprire il mondo familiarizzando con le tecnologie, con i concetti base di logica e spazio e con i rudimenti di programmazione. Le attività sono essenzialmente ludiche e improntate sulla creatività.

La creatività, la logica, il pensiero computazionale, la capacità di lavorare in team, l’approccio al problem solving sono gli strumenti essenziali per essere protagonisti del loro futuro.

Il Coding è la prima forma di approccio interdisciplinare alle TIC e consente l’avvio all’uso consapevole del computer; aiuta a comprendere che le dotazioni tecnologiche sono strumenti attraverso i quali realizzare dei progetti; sviluppa il pensiero riflessivo e procedurale; fa riflettere sull’errore come nuovo spunto di lavoro e stimola la capacità di riflessione sul proprio operato. Oggi esistono strumenti, basati sulla filosofia dei “mattoncini Lego”, che sono alla portata di tutti e rendono l’approccio alla programmazione qualcosa di estremamente stimolante a tutti i livelli. Uno degli ambienti al momento più maturo e più robusto è quello offerto dal tool Scratch (https://scratch.mit.edu/) sviluppato dal Massachusetts Institute of Technology (MIT). Scratch permette agli studenti di creare giochi o animazioni multimediali ed interattive usando immagini, musica e suoni.

Ai bambini verrà rilasciato un attestato di partecipazione da parte della Fondazione Saccone.

COMUNICHIAMO CHE È STATO RAGGIUNTO IL NUMERO MASSIMO DI ISCRIZIONI.

In collaborazione con

Share post with: