Prendono il via le attività della Fondazione Saccone, fondazione di partecipazione riconosciuta a livello nazionale e nuovo hub di competenze e saperi con sede a Montecorvino Pugliano (località Pagliarone), che si pone l’obiettivo di contribuire allo sviluppo socio economico del territorio, attraverso attività di studio e ricerca, la promozione di iniziative culturali di grande rilevanza e la valorizzazione del capitale umano. Nasce dalla volontà di Barbara e Giovanna Saccone, imprenditrici di seconda generazione del settore edile e immobiliare, di omaggiare la memoria del papà Alfonso, che ha sempre creduto nelle potenzialità socio economiche della Campania, in particolare della provincia di Salerno. Un’idea che si è concretizzata grazie al contributo e all’impegno di Giorgio Scala e Pierfilippo Zanette, rispettivamente presidente e direttore generale della Fondazione Saccone. La Fondazione Saccone è un hub di innovazione che si propone di sviluppare sul territorio azioni finalizzate alla diffusione dell’innovazione e del trasferimento tecnologico in vari settori (turismo, agricoltura, sanità, energia, etc..). Intende favorire, attraverso la promozione di workshop e seminari, il matching tra domanda e offerta di innovazione tra startup, imprese innovative, spin-off universitari, università e centri di ricerca (offerta di innovazione) ed aziende, Enti e pubbliche amministrazioni (domanda di innovazione). Inoltre, svilupperà progetti di ricerca sulle dinamiche del mondo del lavoro e promuoverà la formazione continua e specialistica come strumento per la crescita del tessuto imprenditoriale locale. Sono previsti nel corso dell’anno incontri tematici sugli argomenti di maggior interesse per aziende e professionisti. “La scelta di fondazione di partecipazione come forma giuridica dimostra la volontà dei fondatori di realizzare una struttura “aperta” e “sostenibile”, capace di favorire un dialogo tra stakeholder e la costruzione di una rete di realtà virtuose al servizio territorio di riferimento – spiega Giorgio Scala - La Fondazione Saccone si caratterizzerà per l’apporto diretto di conoscenze, competenze e know how, supportando lo sviluppo di progetti e metodologie innovative e realizzando progetti di utilità sociale in favore di persone, imprese e territori.” La Fondazione Saccone si avvale di un comitato tecnico scientifico composto da alcuni dei maggiori esperti dei diversi settori professionali, e di una rete di partner locali e nazionali tra cui istituzioni, scuole, aziende e associazioni del terzo settore. “Intendiamo collaborare con altri soggetti del terzo settore, del pubblico e del privato per costruire, attraverso una strategia di networking, un ecosistema per lo sviluppo del territorio” ha detto Edoardo Gisolfi, coordinatore del CTS.

Share post with: