La prima edizione della Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro, in programma dall’11 al 13 aprile a Pontecagnano Faiano, potrà contare anche sul patrocinio della Fondazione Saccone. La Fondazione promuoverà il seminario “Le nuove skill richieste dal mercato del lavoro nell’era del digitale” a cura di Gianni Potti, presidente di Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria. Nel corso del seminario, moderato dal giornalista Giuseppe Alviggi, sarà possibile assistere a una tavola rotonda di figure di spicco dell’impresa locale e nazionale, che discuteranno dei profili professionali attualmente ricercati dagli imprenditori del territorio. Interverranno, tra gli altri, Giorgio Criscuolo, Direttore della Centrale del Latte di Salerno, e Marco Gambardella, presidente nazionale dell’ATIF. “Abbiamo deciso di sostenere questo nuovo e importante evento, perché pensiamo che la Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro rappresenti una straordinaria opportunità di incontro tra i diversi attori del mercato del lavoro nella nostra economia” – sottolinea il general manager di Fondazione Saccone Giorgio Scala – “Si tratta di un’iniziativa che colma il deficit, caratteristico del nostro territorio, di comunicazione tra domanda e offerta di occupazione, fornendo interessanti spunti di riflessione. La Fondazione Saccone, grazie alla partecipazione a questa manifestazione, si conferma vicina alle realtà del territorio impegnate nella promozione dello sviluppo socio economico.”

Share post with: